Antincendio

Gli incendi che si verificano in ambienti chiusi con una piccola cubatura vengono di solito spenti con il vapore.Il vapore viene utilizzato in luoghi in cui il volume è di circa 500 m3. Quindi dovrebbero esserci stanze strette.Vapore come agente estinguente "estintore a vapore" & nbsp; in spazi aperti probabilmente non utilizzati, a causa del suo peso specifico significativamente basso, che si traduce in incapacità di raggiungere la concentrazione di estinzione appropriata.

Bioveliss Tabs Bioveliss Tabs {Sbarazzati dei chili in eccesso in modo naturale e piacevole!

Anche nel successo di locali piccoli ma con perdite, l'uso del vapore antincendio non è forte ed efficiente.

Le stanze più comuni in cui viene utilizzato il vapore per proteggere ed estinguere gli incendi sono: essiccatori per materiali infiammabili e legno, pompaggio di prodotti petroliferi, caldaie per vulcanizzazione, colonne di rettifica e navi.Questo metodo di estinzione viene utilizzato sia per spegnere incendi solidi che non possono essere estinti dal contatto con l'acqua.

Il vapore acqueo può ancora essere introdotto per estinguere gli incendi liquidi ad una temperatura di almeno 60 ° C. Estinguere o proteggere il caminetto con il vapore sarà particolarmente vantaggioso quanto più prezioso è il punto di infiammabilità del liquido.

L'uso del vapore provoca la diluizione di gas infiammabili nell'area di combustione. C'è anche una riduzione della concentrazione di ossigeno a un tale valore a cui è impossibile un'ulteriore combustione. Nella miscela di vapori e gas nell'area della zona di combustione e pericolo di incendio, la concentrazione di vapore acqueo al 35% inibisce il processo di combustione e non vi sono ulteriori possibilità di combustione.

Il processo di spegnimento è probabilmente molto efficace quando si utilizza vapore saturo, che viene fornito ad una pressione da 6 a 8 atmosfere.