Rapporto quotidiano della stampante fiscale

Elzab & nbsp; le stampanti fiscali sono strumenti utilizzati nelle aziende. Registrano i proventi dalla vendita al dettaglio di prodotti. Il trattamento di questa stampante è sul piano delle imposte sul reddito e IVA. Per utilizzare la stampante in conformità con la legge, è richiesta l'approvazione. Una stampante finanziaria non può funzionare senza connessione a un computer, questo marchio lo distingue dal registratore di cassa. È troppo importante registrare le ricevute nel computer e rilasciarle.

Questa stampante solitamente utilizza connettori RS-232 e USB. Non è richiesto un programma con approvazione per far funzionare la stampante. È economico sulla web wall del produttore della stampante. Al momento, i modelli di stampanti fiscali con approvazione del terreno nello stato vicino utilizzano la porta RS-232 come importante porta di comunicazione. D'altra parte, le porte USB sono collocate in un sistema tale che nell'ordine operativo vengono aperte come porte seriali virtuali. I venditori che utilizzano una stampante fiscale hanno il compito di eseguire un report fiscale giornaliero. Questo rapporto è registrato nella memoria fiscale non correggibile della stampante. La stampante fiscale è progettata per stampare ricevute fiscali per coloro che sono anche nell'interesse di un controllo roll. Le copie di rotoli sono dati per l'archiviazione. Dopo la vendita del prodotto, la ricevuta fiscale deve essere consegnata al cliente. Copie di rotoli fiscali vogliono essere conservate per 5 anni da una donna che offre un prodotto. È possibile memorizzare più copie dei documenti inseriti nella struttura Internet sul computer. La stampante finanziaria è appropriatamente popolare da usare. C'è un manuale nel box della stampante, che include il punto per illustrare la donna quando lo si usa. Lo svantaggio delle stampanti fiscali è che le ricevute stampate non sono in una buona forma, perché dopo un breve periodo di tempo le lettere stampate vengono cancellate da esse. Ai sensi dell'Ordinanza del Ministro delle Finanze del 14 marzo 2013 (Gazzetta delle leggi, voce 363 nella situazione dei registratori di cassa, è consigliabile effettuare ispezioni tecniche di dispositivi fiscali almeno ogni 2 anni. I contribuenti IVA possono richiedere uno sgravio fiscale della stampante fiscale.