Schema di produzione del cioccolato

Il cioccolato è la bevanda delle prelibatezze più comuni. Trova vari usi in cucina, è usato in molte versioni. In quasi tutti i negozi è possibile ottenere prodotti al cioccolato in varie forme. Il cioccolato al latte è anche popolare quando è anche forte.La produzione di cioccolato è un processo piuttosto complicato. Il primo passo è pulire i semi di cacao dalla pelle. Quindi il grano viene sottoposto a trattamento termico, durante il quale viene catturato dai batteri. Il prossimo passo è sottoporre il kernel arrosto alla cosiddetta granigliatura, ovvero alla rottura. Il pasto è macinato e, grazie a questo meccanismo, si forma il liquore al cacao. Quindi i fatti vengono opportunamente dosati, in relazione al materiale scelto per ottenere. La polpa viene molto schiacciata in un processo automatico. Dopo aver superato questi processi, prende una forma sciolta, che si chiama polvere. È adatto ai processi di conching. Per la lavorazione del cioccolato è necessario utilizzare macchine appropriate. I mulini a due e cinque rulli vengono utilizzati per frantumare la massa di cacao. Le macchine chiamate coni vengono utilizzate per la prima fase dell'implementazione del cioccolato. Anche i processi di conchiglia finiscono caldi e umidi. Il processo di conching a secco è il primo stadio nella produzione di cioccolato. La fase finale della produzione si svolge in un dispositivo chiamato temperamatite. La lavorazione al suo servizio consiste nel scomporre il burro di cacao in cristalli di dimensioni minime. Grazie a questo, il cioccolato ottiene il suo gusto e la sua brillantezza unica.