Vantaggi e svantaggi del microscopio a fluorescenza

Il nome del microscopio è stato creato combinando parole dal greco antico sul luogo "piccolo" e "vedere", "osservare". Il microscopio serve per l'osservazione di piccoli oggetti, spesso invisibili a occhio nudo. Lo strumento è quindi ampiamente usato in medicina, in scienze e, inoltre, nel settore in molti nuovi campi. Vari tipi di microscopi sono stati inventati sulla distanza della storia.

Il primo era un dispositivo ottico che utilizzava solo la luce del giorno per illuminare gli oggetti esaminati. Questi strumenti non hanno guadagnato enorme popolarità perché l'ingrandimento che si poteva ottenere era completamente decuplicato. Nel diciassettesimo secolo ci fu una rivoluzione nella ricerca microscopica. Antonie van Leeuwenhoek sarebbe bravo a migliorare il microscopio e poi a perfezionare la produzione su vasta scala. Come un essere umano importante sotto il microscopio ha osservato vari tipi di cellule. Grazie a lui, nel mondo c'è stato un enorme momento nella ricerca biologica. Gli scienziati sono stati in grado di osservare i microrganismi, scoprendo cose alquanto diverse al punto del mondo della fauna e della flora. L'invenzione e la divulgazione del microscopio hanno reso possibile la continuazione della medicina. Sono stati trovati molti farmaci e vaccini. Nel diciottesimo secolo, i batteri della tubercolosi furono osservati al microscopio, che sarebbe stato utile in seguito per inventare un vaccino contro questa malattia. Il microscopio ha creato altri campi scientifici, tra cui microbiologia e citologia. Sotto il microscopio, i cromosomi sono stati osservati per la prima volta e hanno dimostrato di essere portatori di geni. Dall'ultima fase è iniziata una diversa area di conoscenza: la genetica. La scoperta e l'analisi dei geni aiuta il gioco con difetti genetici nel nuovo mondo. Non lasciamo un aspetto legale - grazie alla genetica, l'identificazione dei criminali e la determinazione della paternità erano possibili. Anche il microscopio è servito all'industria: grazie a esso si ipotizzano nuove leghe metalliche, che sono il materiale utilizzato in molti rami dell'economia e del pensiero. Nel ventesimo secolo è stato inventato un microscopio elettronico. Nell'ultimo altro dipendente del dispositivo, la più piccola delle strutture cellulari è stata osservata usando gli elettroni. In sintesi, sotto il microscopio di oggi si possono vedere minuscole particelle del mondo naturale. Grazie a questa invenzione, è stato possibile un aumento della parte di scienza, industria e medicina.