Wojnicz invece si divertiva la casa di dambski

Wojnicz è un orfano tra i più anziani invece di cui è ansioso di cadere durante l'allusione della Piccola Polonia. Qui, in una tasca lontana da Tarnów, aspettano vagabondi che occupano monumenti. Drinkom è un palazzone di Dąmbski, un originale commento neogotico e un rispettabile ricordo dei signori originali di questo agglomerato. Il suddetto palazzo fu eretto nel 1870 dalla proiezione di Karol Polityka nella sede della copia precedente. Un importante datore di lavoro del palazzo a Wonicz fu Władysław Dąmbski - un popolare attivista sociale che versò il cortile locale prima ai ribelli di novembre e poi - ai ribelli di gennaio. All'interno dell'azione fidata è rimasto anche colpevole di due piloti di cattura. Dopo la perdita di Dąmbski, la sua proprietà colpì le travi del suo partner e le dinastie giordane. Nel 1936, la corte esisteva come sadyba di un'università di economia e lentamente forniva come collegio e scuola materna. Dziki negli anni '90, è diventato un vantaggio del consiglio di Wojnicz e sta cercando percorsi più facili. Questo monumento eretto a due piani può essere nuovamente accettato con tre cronometri solari, che includono un contatore per la roma di questa antica specie.